Your cart is currently empty.

Come avere più clienti nel tuo salone di ricostruzione unghie

Chi cerca di migliorare tecnicamente o incrementare la propria clientela, molto spesso mi scrive per sapere come fare per risolvere questo problema. 

Spesso trattiamo questi argomenti nel mio gruppo Facebook Professione Onicotecnica, dove ci occupiamo appunto di dare consigli alle onicotecniche su come lavorare in modo professionale e come incrementare la propria clientela.

Le strategie che possono far si che tutto questo accada, sono moltissime e funzionano a patto che si usi il giusto metodo di lavoro e le procedure corrette durante i trattamenti. 

Tutto questo è possibile se però alla base ci sono dei presupposti imprescindibili, che sono le fondamenta per il successo della tua attività. 

Prima di vederli, andiamo ad analizzare alcuni punti che sono di fondamentale importanza…

Ti stai concentrando sui tuoi clienti ?

Il primo presupposto che sta alla base di qualsiasi attività prosperosa è appunto l’attenzione che poni sul tuo cliente.

Da questo primo aspetto dipendono i grandi guadagni e la crescita continua di poche realtà nel settore.

Non sempre però questo aspetto viene considerato, anzi sempre più spesso vengo contattata da clienti che oltre a non essere state soddisfatte dal trattamento eseguito dell’onicotecnica, vengono anche danneggiate o denigrate dalle stesse.

Ecco una dimostrazione di una ragazza (cliente), che mi ha scritto sotto uno dei post che avevo pubblicato:

image

Il caso qui sopra non è un caso isolato, so perfettamente che il settore è contaminato da questi “personaggi” che non solo lavorano male con i clienti ma denigrano l’intero settore.

So anche che tu non sei una tra queste (altrimenti non staresti qui a leggere il mo blog), ma bisogna andare per ordine e cominciare a capire alcuni aspetti della nostra professione che sono un reale e serio problema, bisogna capire il tuo scopo come professionista del settore e le cause che hanno portato a questa situazione.

Lo scopo di una professionista

Lo scopo di ciascuna onicotecnica é fornire alla cliente un’esperienza unica, un esperienza che dia valore non solo dal punto di vista “tecnico” (quindi con un lavoro eseguito in modo professionale e impeccabile), ma deve essere una vera e propria consulenza sul trattamento che vai ad eseguire.

Per farti un esempio concreto, uno degli aspetti sul quale lavoriamo molto nel mio salone di ricostruzione unghie, è appunto informare e sopratutto spiegare a tutte le nostre clienti i vantaggi e i svantaggi di un determinato prodotto o servizio, le differenze che ci sono tra uno e l’altro e i benefici REALI che si hanno a breve o lungo periodo.

Solo con questa “piccola” strategia, il mio salone si diversifica in maniera assoluta da tutto quello che c’è in giro e dalla “concorrenza”.

Puoi immaginare che tipo di percezione hanno le nostre clienti di noi?

Non pensano affatto che sono dalle “ragazze che fanno le unghie” o in un centro dove “si fanno le unghie”, ma sono in un salone di professioniste dove qualsiasi problema o dubbio che hanno, questo PRIMA gli viene spiegato in maniera impeccabile e successivamente viene risolto.

Differenziarti e dare un’identità alla tua attività deve diventare il tuo PRIMO scopo!

Perché questo (fino ad oggi), non è stato possibile?

Avere una chiara visione di ciò che si vuole veramente, capire lo scopo per il quale si svolge questa professione e conoscere sopratutto, DOVE andare a prendere le corrette informazioni, è uno dei più grandi ostacoli che ho riscontrato nella mia carriera da onicotecnica.

Se hai letto il mio libro professione onicotecnica, sai perfettamente come ho iniziato e le difficoltà che ho riscontrato, gli errori che ho commesso e la fatica che ho fatto per trovare una “guida” che mi apra gli occhi.

Sicuramente è la stessa difficoltà che hai anche tu oggi con centinaia di informazioni parziali provenienti da ogni parte.

Non è cambiato (quasi) nulla da quindici anni a questa parte, sono cambiati solo gli “attori” che sono in scena.

Questo è il motivo che mi ha spinto a creare questo blog, il mio corso professione onicotecnica e il percorso annuale MasterNail, il programma formativo più avanzato nel settore nail in Italia.

Se prendiamo appunto la formazione nel settore nail in Italia, partendo dal Corso Regionale di Onicotecnico (200 ore), passando al Corso di Estetica (3 anni), passando ai corsi privati delle aziende e guardando la formazione che ho strutturato, vediamo immediatamente la grande differenza e il divario che si presenta tra i diversi attori.

Te lo mostro in questo semplice grafico:

professione onicotecnica formazione professionale per la ricostruzione unghie

Come vedi la formazione si divide in categorie:

1) In basso nella parte centrale troviamo la formazione del Corso Regionale. Il vantaggio è che non è una formazione basata sul prodotto ma purtroppo ci sono informazioni di scarsa qualità e che non bastano assolutamente per prepararti al mondo del lavoro.

Allo stesso livello troviamo anche il Corso di Estetica, dove ci sono informazioni importantissime per quella che è l’estetica generale, ma che non sono affatto sufficienti per chi vuole diventare esclusivamente onicotecnica.

PS: (Ti consiglio comunque – se sei agli inizi – di iscriverti a questo percorso in quanto le informazioni che vengono affrontate sono molto importanti e ti danno informazioni di carattere generale come anatomia, patologie ecc… Fatto il percorso dovrai comunque approfondire il settore nail). 

Se hai partecipato ad uno di questi percorsi sai perfettamente di cosa sto parlando.

2) Sulla parte sinistra troviamo la formazione privata delle aziende. Qui ci sono aziende più brave e meno brave ma entrambe hanno un problema: tutta la loro formazione è basata sul prodotto!

Per te che certamente vuoi decidere con cosa lavorare, scegliere il tuo fornitore di prodotti in modo consapevole e cambiarlo quando vuoi (ad esempio se ci sono problemi logistici o se il costo dei prodotti cambia), è un fattore di fondamentale importanza.

Inoltre, come ho spesso detto, non puoi basare la tua formazione sul prodotto, devi concentrarti dul metodo.

3) In alto a destra invece trovi Professione Onicotecnica, il primo e l’unico metodo di formazione Professionale nel settore nail in Italia che prescinde da qualsiasi marchio o prodotto.

Questo metodo e il programma che ne consegue, nascono proprio per porre rimedio a questo “vuoto formativo” che serve a risolvere una volte per tutte, i problemi che le centinaia di professioniste riscontrano durante il lavoro.

Attraverso il corso professione onicotecnica si acquisiscono in formazioni avanzate che servono per entrare nel percorso riservato MasterNail. In questo percorso possono accedere solo le mie studenti del Corso Professione Onicotecnica, che lavoreranno successivamente, su tutti gli aspetti che toccano il mondo della ricostruzione unghie.

E’ una vera e propria “fabbrica” dove si creano professioniste nel settore e dove ci sono informazioni tecniche e strategie che ti servono per incrementare la tua clientela, le stesse strategie che uso nel mio salone e che mi permettono di riempire le giornate di clienti e trattamenti.

Detto questo, andiamo a vedere alcune strategie che possono farti incrementare la clientela in pochissimo tempo.

3 strategie per incrementare clienti nel tuo salone di ricostruzione unghie

1) Passaparola positivo: Come ti ho anticipato prima, dare una percezione diversa di te e della tua attività alla cliente, è fondamentale per far si che questa scelga te piuttosto che la tua concorrente e ti faccia pubblicità positiva. Per farti un esempio del mio centro di ricostruzione unghie – è da qualche anno che ho aperto il mio salone – abbiamo servito oltre 2 mila clienti che sono venute esclusivamente grazie al passaparola positivo.

Va benissimo la pubblicità online, i nuovi mezzi di comunicazione, ma un cliente che parla bene di te è un “mezzo” fortissimo per arrivare a nuovi clienti.

2) Pubblicità social: Come sai perfettamente, la maggior parte delle persone (perciò anche le nostre potenziali clienti), passa sempre più tempo sui social. Sono canali importantissimi per chi sà usarli e possono fare una grandissima differenza per la tua attività.

Ma molto spesso non vengono sfruttati come si deve, anzi, diverse volte mi capita di vedere le mie colleghe onicotecniche che un giorno condividono i loro lavori e il giorno successivo parlano di politica o cose non inerenti alla propria attività. Ora, ognuno è libero di fare ciò che crede ma sappi che i tuoi potenziali clienti ti stanno osservando.

3) Partnership: Creare delle alleanze è sicuramente uno dei modi più veloci per portare più clienti nel tuo salone. Fai una lista delle migliori attività che sono nella tua zona e proponi loro una collaborazione che sia vantaggiosa sia per te che per loro.

Puoi creare ad esempio dei coupon (che contiene un tuo trattamento omaggio), che il tuo partner commerciale regalerà al proprio cliente come BONUS per il suo acquisto. Successivamente il cliente verrà da te e conoscerà la tua attività e il tuo modo di lavorare.

 

Ora mi dirai, ma è così semplice avere clienti nuovi? 
Tutte le strategie che qui sopra ti ho indicate, sono strategie che io stessa ho testato per diverso tempo nel mio centro. E’ vero ce ne sono molte altre che si possono usare, ma queste per iniziare, sono fondamentali e possono fare una GRANDE DIFFERENZA all’interno di una realtà come il salone di ricostruzione unghie.

 

MA per far si che tutto questo funzioni è necessario che tu:

  • conosca alla perfezione il tuo lavoro
  • conosca le problematiche (patologie ecc..) e come risolverle
  • abbia un’azienda diversa dalla concorrenza
  • abbia la consapevolezza e la padronanza totale del tuo lavoro

Se non hai questi punti indicati qui sopra, allora non esiste strategia che ti possa salvare.

Se invece desideri ottenere il massimo da questa professione, accedere alla mia MasterNail, il programma formativo più all’avanguardia e completo del settore nail in Italia, perciò scoprire come:

  • Acquisire un METODO di lavoro
  • Imparare diverse tecniche di ricostruzione unghie
  • Acquisire competenze gestionali di un centro di ricostruzione unghie
  • Capire quali trattamenti usare e quali no
  • Capire come trovare clienti
  • Incrementare le tue vendite
  • Iniziare a guadagnare da questa professione

ti aspetto alla VI EDIZIONE del Corso Professione Onicotecnica, è l’unica via che ti permetterà di poter accedere a questo percorso annuale.

Ti aspetto a Roma il 7-8-9 Ottobre 2017.
==> www.corsopo.com

 

Published by

Roberta Giannetti - Autrice e Insegnante di Ricostruzione Unghie

Comments are closed.