VUOI ASSISTENZA? CHIAMACI ORA: 800 344 211

Ho una cliente che ha una figlia di 12 anni che vuole fare la ricostruzione unghie gliela posso fare?

Bene, in questo articolo andremo a vedere tutti gli aspetti che riguardano questo argomento.

Questo è un argomento molto delicato che ho voluto affrontare dato che mi vengono poste sempre domande di questo tipo.

E’ delicato proprio perchĂ© all’interno di questo argomento di questa decisione:

rientra anche una decisione da parte tua etica!

Partendo da un discorso tecnico possiamo dire che le unghie delle teenager sono unghie completamente formate, le quali non possono essere rovinate piĂą di tanto se si effettuano dei trattamenti sicuri.

Quindi di base devi avere un metodo che non metta a repentaglio la salute della cliente, ma questo vale sia per le teenager che per tutte le clienti, anche per le clienti in gravidanza.

Questo perché se fai un tipo di manicure che può provocare dei danni:

quindi un tipo di manicure che va a rimuovere un eccesso di pelle viva e quindi lascia l’unghia naturale senza protezioni, possano entrare dei patogeni e creare delle infezioni che possono andare a rovinare e danneggiare la lamina ungueale anche in modo permanente, dato che le infezioni si andranno a creare nella zona della matrice e causeranno dei danni.

CONSIDERAZIONI DA FARE PRIMA DEL TRATTAMENTO

La prima considerazione da fare è quella di vedere com’è il tuo metodo di lavoro se ha un metodo di lavoro sicuro!

Infatti la prima cosa da fare è quella di non andare a causare dei tagli e delle ferite nei tessuti circostanti perché potrebbe essere pericoloso per la salute della cliente.

Ripeto questo aspetto vale per le ragazze giovani ma vale anche per tutta la tua clientela!

Tornando al discorso delle minorenni la seconda considerazione da fare è quella che se arriva da te una persona che ha meno di 18 anni e quindi vuole fare un trattamento:

è importante che abbia il consenso del genitore, che dovrebbe portarci firmato come quando vanno a farsi un tatuaggio (anche se li è un caso un po’ estremo, proprio perchĂ© è un trattamento piĂą permanente).

Ma in ogni caso stai trattando un minore per cui è importante che il genitore sappia quello che sta facendo.

Non c’è nessuna controindicazione tecnica nell’eseguire il trattamento ad una minorenne, l’importante è che il genitore sia a conoscenza di questo.

IL PROBLEMA DA RISOLVERE

L’unico problema nell’eseguire un trattamento ad una minorenne è la responsabilitĂ  che lei stessa ha nel trattare la ricostruzione unghie.

Infatti anche se vai ad eseguire un trattamento, sicuro senza causare danni all’unghia naturale, dato che nella maggioranza dei casi non prestano attenzione nell’indossarle e nel muoversi con la ricostruzione unghie:

potrebbero causarsi loro stesse dei danni, questo può andare a discapito del tuo servizio.

Questo può succedere perché:

  • magari si vanno a stuzzicare le unghie e con i denti
  • non prestano attenzione nei movimenti
  • si trovano nel pieno della tempesta ormonale (sappiamo bene che gli ormoni possono andare ad influenzare anche l’aderenza del prodotto).

Gli ormoni influenzano l’aderenza del prodotto proprio perchĂ© vanno a modificare la chimica dell’unghia naturale.

Ovviamente questa considerazione del fatto che molte persone minorenni possono non prestare molta attenzione alla cura dell’unghia ricostruita:

non è da mantenere solo per le ragazze minorenni, perché questo è un argomento che può essere aperto un pochino a tutte le clienti!

Infatti nel momento in cui ti trovi davanti una cliente che non ha rispetto per il lavoro che hai fatto o comunque non presta attenzione al lavoro che hai fatto e quindi ti ritorna sempre con le unghie disastrate:

molto probabilmente quel trattamento non è adatto a quella cliente.

Infatti deve anche considerare il fatto di evitare di fare alcuni trattamenti a delle persone che possono essere minorenni o anche maggiorenni:

solamente perché non fanno attenzione alla manualità che hanno o comunque non le trattano nel modo giusto.

Come Onicotecnica devi essere consapevole che sei una consulente e quindi devi dare il meglio, devi consigliare il trattamento migliore per mantenere le unghie sane:

a volte il trattamento migliore è quello di non farsi la ricostruzione unghie!

Per cui come ultimo aspetto rientra proprio all’etica.

Se tu vuoi fare una ricostruzione unghie o almeno provare a fare una ricostruzione ad una persona minorenne:

puoi tranquillamente farlo con il consenso del genitore.

Invece se non ti senti a tuo agio a trattare delle ragazze di 12\13 anni puoi tranquillamente evitare di farlo.

E’ importante capire che non ci sono nessun tipo di controindicazioni tecniche nell’eseguire un trattamento delle minorenni ma è solo una tua decisione personale.

Ci vediamo alla prossima e buona formazione!