VUOI ASSISTENZA? CHIAMACI ORA: 800 344 211

Se hai iniziato da poco questo lavoro sicuramente ti sei trovata davanti a migliaia di corsi e non sai effettivamente quale deve scegliere.

In tutti questi anni di insegnamento ho visto tantissime persone che hanno iniziato facendo un corso base e poi non hanno continuato.

Il problema è che le onicotecniche pensano di poter fare questo lavoro e farlo in modo superficiale, nel senso che probabilmente hai visto la tua onicotecnica che lavorava oppure video tutorial su youtube e hai pensato:

“ok questo è un lavoro facile!

Prima di iniziare vediamo quali sono effettivamente i problemi che le persone incontrano quando iniziano a lavorare in questo settore.

I PROBLEMI DA AFFRONTARE PER DIVENTARE ONICOTECNICA

Il primo è credere che questa sia una professione facile.

Sicuramente perché hai visto dei video su youtube oppure la tua amica onicotecnica lavorare, magari penserai:

che ci vuole a fare questo lavoro!?

Il secondo problema è credere che basti solamente un corso per fare questo lavoro.

In realtà non è così!

C’è bisogno di avere delle conoscenze (delle quali ti parlerò dopo) che sono molto più approfondite.

Il terzo problema risiede nella scelta del corso.

Effettivamente questo settore è pieno di aziende, pieno di corsi e tu da inesperta non sai effettivamente con quale corso iniziare!

In tutti i miei anni di formazione ho visto tantissime persone iniziare con un corso base e non continuare con la formazione.

Questo comporta il fatto di ritrovarti davanti ad una cliente e riscontrare i primi problemi con l’unghia naturale o con il prodotto e non sapere effettivamente da cosa sono stati causati.

Il motivo qual è?

Il motivo è che la maggior parte dei corsi sono focalizzati solamente sulla parte pratica:

quindi saper applicare quel determinato gel sull’unghia.

In realtà la parte pratica è solamente un aspetto del tuo lavoro, infatti gioca un ruolo molto importante avere delle basi teoriche che vanno a supporto della tecnica, quindi della pratica.

Infatti quando andiamo a lavorare sull’unghia naturale e ci ritroviamo delle macchie che prima non c’erano, ad esempio, delle macchie bianche, delle macchie gialle o ad esempio verdi:

dobbiamo capire per quale motivo si sono presentate, quel tipo di macchie da che cosa sono state causate.

Questa cosa qui la conosci solamente se vai a studiare un aspetto teorico, ad esempio l’anatomia e la fisiologia dell’unghia naturale.

Quindi andiamo a vedere effettivamente quali sono i tre passi per iniziare questo lavoro.

IL PRIMO PASSO DA FARE PER DIVENTARE ONICOTECNICA

Il primo è che:

devi cambiare mentalità

Infatti molte persone pensano che questo sia un lavoro facile, che magari sia un hobby, in realtà l’onicotecnica ha una grande responsabilità, perché stai andando a lavorare sulla persona e sulla sua salute.

Non puoi prendere questo lavoro sotto gamba.

Vedi, io sono estetista specializzata nella ricostruzione unghie, una cosa che ho visto nel settore dell’estetica in generale è che proprio il lavoro dell’onicotecnica viene visto già di base in un altro modo.

Infatti per diventare estetista hai bisogno di studiare due o tre anni, quindi il tuo percorso di studi è molto più lungo rispetto ad un onicotecnica, che per diventare un onicotecnica riconosciuta, ad esempio nel Lazio, ha bisogno solamente di 200 ore.

Questo è un problema proprio nell’impostazione del percorso di studi.

Già di base viene visto come un lavoro in cui c’è molto meno da studiare, solamente perché la parte del corpo è molto più piccola rispetto, ad esempio, all’estetista che deve studiare tutto il corpo e deve conoscere molte più cose.

La verità invece è che:

l’onicotecnica ha bisogno di un percorso di studi molto più lungo, proprio perché deve essere sicura di non causare dei danni alla salute.

Le 200 ore di studio tra parte teorica e pratica purtroppo non ti danno le basi per poter fare questo lavoro a 360 gradi.

Quindi questo lavoro va affrontato con la mentalità giusta.

Devi sapere che hai bisogno di molto studio per riuscire ad apprendere tutte le informazioni che riguardano il mondo la ricostruzione unghie.

IL SECONDO PASSO DA FARE PER DIVENTARE ONICOTECNICA

Il secondo passo è: scegliere un percorso di studi.

Infatti è inutile andare a scegliere il corso singolo in base alla problematica che hai.

Ad esempio:

  • non so utilizzare la fresa? vado a prendere il corso fresa!
  • non so fare la manicure? vada a scegliere il corso manicure!

Questo non ha senso, perché effettivamente la ricostruzione unghie è un mondo collegato a 360 gradi, nel senso che un qualcosa che fai nella manicure di sbagliato potrebbe causare problemi a fine della ricostruzione.

Vedi, il mio metodo di insegnamento prevede solamente percorsi.

Infatti non troverai dei corsi singoli da poter scegliere, proprio perché come insegnante io ho bisogno di prendere l’allieva e portarla per tutto il suo percorso e correggerla tutte le volte che commette un determinato errore.

Ti dico questo perché abbiamo pubblicato più di 5 libri e quindi c’è tantissimo da studiare.

Tutte queste informazioni hanno bisogno di tempo per essere apprese ed essere messe in pratica.

IL TERZO PASSO DA FARDE PER DIVENTARE ONICOTECNICA

Il terzo passo è che: devi fare molta pratica.

Vedi, questo è un lavoro manuale e come tale ha bisogno di molta esercitazione per essere fatto nel modo giusto.

Quindi una parte della tua giornata deve essere dedicata non solo allo studio ma anche all’esercitazione, esercitazione su te stessa o su una modella, l’importante è fare esercitazione.

Quando ho iniziato nel 2004 ho iniziato a studiare soprattutto all’estero, in America e in Olanda, la mia giornata era composta dalla parte pratica e dallo studio.

Vedevo che man mano che riportavo la parte teorica nella pratica miglioravo sempre di più.

Perciò la pratica è la chiave per far bene questo lavoro, perché ti aiuta ad acquisire più esperienza.

Questi sono i tre passi per iniziare a svolgere questa professione nel modo giusto.

Prima di lasciarti ti consiglio di andare a leggere gli articoli che abbiamo pubblicato all’interno del sito: www.professioneonicotecnica.com

Se vuoi invece andare ad approfondire argomenti quali l’anatomia dell’unghia naturale oppure la chimica dei prodotti ti consiglio di leggere libro Professione Onicotecnica

Ti invito nuovamente ad iscriverti sul nostro canale, ci vediamo al prossimo video e buona formazione.